.
Annunci online

 
perlavita 
Comitato MILITANTI PER LA VITA - CAGLIARI
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Simone Spiga
Destra Sociale
Fronte Identitario Sardegna
Bruno Murgia
Ignazio Artizzu
Matteo Sanna
Fare Verde Cagliari
Enzo Cumpostu
Daniele Maoddi
Area -la rivista
Area - Ass.Cult
  cerca

























Coordinamento promosso dai 
 
di Cagliari

Referente
Simone Spiga


Sostieni il Comitato
militantiperlavita@yahoo.it

 

 

 

Referendum per luccisione di embrioni umani












 


 

Diario | Documento Pubblicato da Azione Giovani | testo della Legge 40 | Referendum sulla Fecondazione Medicalmente Assistita |
 
Diario
1visite.

17 novembre 2008

ROMA: SALTAMARTINI A CONVEGNO SU TRATTA E PROSTITUZIONE "STRADE CHIUSE PORTE APERTE"

Mercoledì 19 novembre l'on. Barbara Saltamartini parteciperà al convegno su tratta e prostituzione dal titolo "Strade chiuse Porte aperte". L'evento, organizzato dalla Provincia di Roma, si svolgerà alle ore 9.30 presso la sala Don Luigi Di Liegro, Palazzo Valentini, Roma.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. barbara saltamartini prostituzione

permalink | inviato da perlavita il 17/11/2008 alle 15:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

10 giugno 2008

INTERCETTAZIONI: SALTAMARTINI, TOLLERANZA ZERO CONTRO PEDOFILIA

"Sulla pedofilia e pedopornografia la parola d'ordine è tolleranza zero. Fermare i terribili crimini nei confronti dei minori da parte di ‘orchi' che senza scrupoli abusano di bambini e bambine rimane la nostra fondamentale priorità. Per questo ritengo inammissibile l'ipotesi di una stretta sulle intercettazioni dei magistrati che svolgono indagini sui pedofili". E' quanto dichiara Barbara Saltamartini, deputata Pdl e Responsabile del Dipartimento Pari opportunità di An.
"E' necessario un intervento legislativo che assicuri la certezza e l'inasprimento delle pene - afferma la parlamentare - per tutelare i diritti dei più deboli. Allo stesso tempo occorre coordinare l'azione di contrasto alla pedofilia con la polizia postale, per arginare il dilagante e orribile spettacolo della pedopornografia su Internet, divenuta un'oscena cassa di risonanza per una lobby di criminali. Una sorta di ‘salotto degli orrori' nel quale si disquisisce, si istiga, si promuove, si giustifica, si esalta o si difende la sessualità consumata con minori, bambini in particolare". Saltamartini ricorda che il 24 giugno verrà festeggiato "l'ignobile Boy Love Day", la giornata dell'orgoglio pedofilo, contro il quale "le donne di An lanceranno una grande mobilitazione, proponendo che venga sanzionata per legge la cultura pedofila e la sua devastante ideologia".
"Il nostro obiettivo - spiega la responsabile delle Pari opportunità - consiste nell'anticipare la soglia di tutela prevista nel sistema penale, sanzionando, per ciò stesso, indipendentemente dalla commissione del reato propagandato, l'apologia e l'istigazione alla pedofilia e alla pedopornografia. Riteniamo, inoltre, che non possa più essere rinviata l'istituzione di un Garante nazionale dell'Infanzia, una figura che esiste già in moltissimi stati europei, ma inspiegabilmente non ancora nel nostro Paese. Eppure l'Italia - insiste Saltamartini - secondo l'ultimo rapporto di Telefono Arcobaleno, è il quinto maggior fruitore al mondo di pedopornografia online. Non appena insediata la Commissione bicamerale per l'Infanzia - conclude la parlamentare - di cui sono componente, mi attiverò perché vengano chiamate in audizione le molte associazioni che, già da anni, si occupano con impegno di pedofilia, per concordare anche con loro una strategia complessiva".

6 giugno 2008

PROSTITUZIONE: SALTAMARTINI, SI’ A EMENDAMENTO MA PRIORITA’ E’ COLPIRE SFRUTTATORI

 "In tema di prostituzione sono favorevole ad un intervento duro, con un potere deterrente e che garantisca la sicurezza dei cittadini e il loro diritto al decoro urbano. Dobbiamo lanciare un segnale forte e chiaro, far capire che l'Italia è un paese dove chi viola la legge è indesiderato e viene allontanato o punito". E' quanto dichiara Barbara Saltamartini, deputata Pdl e Responsabile del Dipartimento Pari opportunità di An, commentando l'emendamento al pacchetto sicurezza che prevede l'inserimento delle prostitute nell'elenco dei soggetti pericolosi per la sicurezza e la pubblica moralità, con conseguente espulsione.
"Il foglio di via può essere uno strumento utile - prosegue la deputata - ma ridurre la questione ad un emendamento rischia di risolversi in un approccio minimale e pericolosamente selettivo. La prostituzione è un fenomeno complesso da affrontare globalmente. Soprattutto è un ‘sistema criminale' che va disarticolato nel suo cuore, colpendo innanzitutto chi si arricchisce sfruttando i soggetti più fragili, donne e minori. Perciò, anche in considerazione delle numerose proposte di legge presentate sull'argomento, credo che il Parlamento debba riavviare una riflessione più vasta, coinvolgendo tutti gli organi preposti, le Commissioni Giustizia e Affari sociali in primis. Infine - conclude Saltamartini - non dobbiamo dimenticare che, accanto alla necessaria fermezza, occorre attivare una rete di solidarietà e di sostegno reale che consenta alle vittime della prostituzione di potersi affrancare senza pericoli dal racket".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. prostituzione barbara saltamartini

permalink | inviato da perlavita il 6/6/2008 alle 23:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

4 giugno 2008

PEDOFILIA: SALTAMARTINI, SI’ A MORATORIA ONU PER PROMUOVERE COOPERAZIONE

 "Esprimo piena adesione all'iniziativa lanciata da Don Fortunato di Noto per una petizione online finalizzata alla moratoria mondiale contro la pedofilia". E' quanto dichiara Barbara Saltamartini, deputato Pdl e Responsabile del Dipartimento Pari opportunità di An.
"Lo sfruttamento sessuale dei minori ha ormai assunto i contorni di un fenomeno globale - afferma Saltamartini - favorito dal proliferare sulla rete, specie in siti web esteri, di materiale pedopornografico. In questo scenario, la promozione della cooperazione, sia a livello delle istituzioni locali che internazionali, è l'unica arma davvero efficace. Perciò appoggio pienamente l'idea di una moratoria Onu per lanciare un messaggio forte, inducendo tutti i paesi aderenti al reale rispetto dei diritti dei bambini. Per quanto riguarda l'Italia, infine - conclude - ritengo non più rinviabile l'istituzione di un Garante nazionale dell'infanzia, che coordini l'attività delle strutture già operanti a livello regionale".

19 giugno 2007

PEDOFILIA. SALTAMARTINI(AN):SOLIDARIETÀ A ONLUS PER INTIMIDAZIONI

Roma, 19 giu. - "Voglio esprimere la mia piena solidarieta' a Roberto Mirabile per le vigliacche intimidazioni di cui continua ad essere oggetto". Cosi' Barbara Saltamartini, coordinatrice nazionale del dipartimento Pari Opportunita' di Alleanza nazionale, esprime la sua solidarieta' al presidente dell'associazione contro la pedofilia 'La Caramella Buona Onlus', che nei giorni scorsi ha ricevuto l'ennesima lettera anonima intimidatoria.
"Il moltiplicarsi delle minacce a Mirabile- afferma Saltamartini- dimostra chiaramente che il suo operato sta dando un forte contributo alla lotta contro la pedofilia, una realta' che oggi sta diventando sempre piu' macroscopica e pericolosa.
Mirabile ha ragione- va avanti l'esponente di via della Scrofa- nel denunciare un recente inasprimento della rete criminale dei pedofili".
Per la responsabile delle donne di An, dunque, "oggi piu' che mai la comunita' pedofila appare, infatti, organizzata e decisa a rivendicare con indegno orgoglio le proprie azioni vergognose.
Per questo- conclude Saltamartini- occorre una mobilitazione comune di tutte le forze politiche e delle istituzioni. An sara' in piazza il 22 a Roma con una manifestazione a cui invito a partecipare anche Mirabile per dichiarare insieme il nostro no alla pedofilia".

sfoglia
ottobre        dicembre