Blog: http://perlavita.ilcannocchiale.it

Sanna (An Sardegna): riparte la battaglia contro gli Ogm

 Questa mattina a Roma è in corso la manifestazione indetta dal Comitato Nazionale "Liberi da Ogm" contro la decisione presa dal Governo Nazionale di sperimentare all'aperto ingegneria genetica su ulivi, pomodori, melanzane e altri prodotti.

"Decine di centinaia di persone oggi sono a Roma a protestare contro la decisione di introdurre gli Ogm nei prodotti biologici, chiediamo alla Regione Sardegna di aderire immediatamente al Comitato Nazionale - Liberi dagli Ogm - per promuovere il biologico contro scelte economiche devastanti per la salute e la tutela dei prodotti tipici", afferma Matteo Sanna, Consigliere Regionale di An.

"Nella scorsa legislatura, grazie all'impegno dell'allora Ministro delle Politiche Agricole, Gianni Alemanno, si è salvaguardata la produzione italiana, oggi con il Ministro De Castro c'è il rischio che si distrugga quello che fino a oggi abbiamo tutelato", incalza Matteo Sanna.

"Con la contaminazione del biologico, il rischio è che si perdano miliardi di euro per effetto del crollo dell'esportazione di prodotti e in questo la Sardegna rischia di trovarsi nell'occhio del ciclone".."mi rivolgo al Presidente Soru e agli Assessori alla Sanità e all'Agricoltura per impedire l'applicazione dei protocolli anche in Sardegna per i bene di tutti i sardi", conclude Matteo Sanna.

Pubblicato il 20/6/2007 alle 11.58 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web